Funzioni del Dicastero del Guardasigilli

Il Dicastero Guarda Sigilli è retto da S.E. Avv. Felice Piccolo.
È diviso in due Dipartimenti, ognuno per giurisdizione, italiana e francese che corrispondono alle aree geografiche dei territori amministrati dalla Repubblica Italiana e dalla Repubblica Francese.
Considerato il fatto che la neo ricostituzione dello Stato Abbaziale non prevede la rivendicazione attiva dei territori oggetto dell’antico protettorato conferito in allora all’aristocrazia italiana, il Dicastero ha per obiettivo quello di istituire due istituti di mediazione, uno per la giurisdizione italiana e l’altro per quella francese, al fine di procedere alla risoluzione preventiva di possibili contenziosi tra cittadini religiosi e laici, detti seborghini.
Questo elemento innvovativo permette ai cittadini di potersi avvalere di questo strumento prima di procedere eventualmente in via giudiziaria presso i Tribunali degli Stati che amministrano i territori.
Il Dicastero coordina altresì gli Organi Giudiziari dello Stato Abaziale e ne garantisce il corretto funzionamento.

piccolo-170x170

S.E. Avv. Felice Piccolo
Diritto italiano

Consigliere Ministeriale

Segreteria del Dicastero del Guardasigilli

guardasigilli@seborga.org

Biografia di S.E. Avv. Felice Piccolo

Nato il 03 ottobre 1976 a Nola, piccolo paese della provincia di Napoli ha conseguito la maturità scientifica e, successivamente ha iniziato gli studi economici alla Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Salerno. Vincitore di concorso pubblico, serviva lo Stato Italiano come Ufficiale di Complemento dell’Aeronautica Militare Italiana ove trascorreva un ulteriore periodo di rafferma congedandosi senza demeriti con il grado di Tenente. Veniva insignito di due onoreficenze Nato per i servizi resi durante la guerra in Kosovo.
Ha proseguito successivamente gli studi, prima completando quelli giuridici ottenendo una Laurea in Giurisprudenza poi, concludendo i precedentemente intrapresi studi economici ottenendo una seconda laurea specialistica in Scienze Economiche abilitandosi, infine, all’esercizio della professione forense.
Ha trascorso la sua vita lavorativa specializzandosi in molteplici discipline giuridiche ed economiche che gli hanno permesso di districarsi senza difficoltà tra giudizi civili, penali, tributari, di famiglia, di diritto internazionale e societario fornendo infine la sua consulenza legale ad un importante network internazionale diventandone anche il direttore dell’ufficio legale e consulente personale del Presidente (CFA NETWORK)
Giornalista pubblicista nonché, dapprima funzionario presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II poi presso l’INPS.,